ELENA PARDINI

Comunicazione
Ufficio Stampa

...

...

press.elenapardini@gmail.com
+39 348 3399463

The Future of a Promise, Evento collaterale della 54. Esposizione Internazionale D'Arte - la Biennale di Venezia, Magazzini del Sale, 2011

Responsabile Ufficio Stampa Italia per Lightbox Venezia

The Future of a Promise è la più ampia mostra di arte contemporanea Pan-arabica presentata alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia. Sono esposte 25 opere recenti realizzate da alcuni dei più famosi artisti dei Paesi Arabi, provenienti da un territorio che va dalla Tunisia fino all’Arabia Saudita. The Future of a Promise include installazioni, performance, fotografia, video, scultura, pittura di importanti artisti quali: Ziad Abillama (Libano), Manal Al-Dowayan (Arabia Saudita), Ahmed Alsoudani (Iraq), Ziad Antar (Libano), Ayman Baalbaki (Libano), Lara Baladi (Egitto/Libano), Fayçal Baghriche (Algeria), Yto Barrada (Marocco), Taysir Batniji (Palestina), Abdelkader Benchamma (Francia/Algeria), Ayman Yossri Daydban (Palestina/Giordania), Mounir Fatmi (Marocco), Abdulnasser Gharem (Arabia Saudita), Mona Hatoum (Libano), Raafat Ishak (Egitto), Emily Jacir (Palestina), Yazan Khalili (Palestina), Ahmed Mater (Arabia Saudita), e Driss Ouadahi (Algeria), e i tre vincitori del premio Abraaj Capital Art Prize, Jananne Al-Ani (Iraq), Kader Attia (Algeria), and Nadia Kaabi-Linke (Tunisia).
La Mostra è curata da Lina Lazaar, prodotta da Edge of Arabia con il contributo di Abdul Latif Jameel Community Initiatives e Abraaj Capital. L'intento è quello di indagare la “promise” della cultura visiva in un’epoca in cui è sempre crescente la disaffezione politica come simbolo di impegno sociale.